Migliora l armonia del tuo corpo con la Mastoplastica additiva

Network

Seguici anche su:

 

seguici su twitter seguici su Facebook seguici su BlogSpot seguici su Youtube Feed Rss

Focus

 

Giugno 2017

E' online la nuova versione del portale  Chirurgiestetiche.it piena di novità contenuti iniziative e collegamenti con il web 2.0. Seguiteci sempre in tante qui ed anche sulla Pagina  Facebook!

foto foto foto

Migliora l armonia del tuo corpo con la Mastoplastica additiva

La Mastoplastica additiva è la soluzione ideale per chi vuole avere un seno perfetto e una delle tecniche utilizzate per realizzare il sogno di tante donne è quella del Dual –Plan.

Molte donne hanno il complesso del seno piccolo e sognano di poterlo aumentare per renderlo più accattivante ai propri occhi e a quelli degli altri. Oggi, questo sogno può essere realizzato con l’intervento di mastoplastica additiva.

La mastoplastica additiva è un intervento di chirurgia estetica usato per l’aumento del seno. L’ingrandimento del seno viene effettuato con delle protesi mammarie in silicone, scelte in relazione alle dimensioni del torace e alla base della mammella della paziente.

Chiunque, prima di sottoporsi a un intervento chirurgico, deve fare degli esami di rito; la stessa cosa vale per chi si sottopone ad un intervento di mastoplastica additiva.

I chirurghi consigliano di fare un’ecografia alle pazienti più giovani, mentre per alle donne over 40 anni , consigliano una mammografia e talvolta una RMN. Entrambi devono fare gli esami del sangue e l’elettrocardiogramma. Dopo aver verificato lo stato di salute generale della paziente, si può procedere con l’intervento.

Le tecniche per l’inserimento delle protesi mammarie sono varie ma, quella maggiormente utilizzata è la Dual Plane o Multiplane adatta prettamente a pazienti magre e con tessuti molto sottili.

Questa tecnica consiste nel posizionare le protesi sotto il pettorale nella parte superiore e sotto la ghiandola mammaria nella zona inferiore. E’ possibile personalizzare l'intervento in base alle esigenze della paziente variando il grado di copertura del muscolo pettorale sulla protesi. La scelta della via d’accesso ( ascellare, peri areola, al solco mammario) viene concordata con la paziente al momento della prima visita. E’ un intervento che può essere eseguito in anestesia locale con sedazione profonda o in anestesia generale. Un bendaggio o un reggiseno conformante conclude l’intervento di mastoplastica additiva.

Nei giorni successivi all’intervento, la paziente, potrebbe avvertire un temporaneo indolenzimento della regione mammaria e degli arti superiori e si potrebbe verificare un leggero gonfiore ed ecchimosi che scompariranno nel giro di una settimana.

L’intervento di mastoplastica additiva riporta i volumi, la forma e le proporzioni dei seni in armonia con il resto del corpo e il seno appare del tutto naturale sia alla vista che al tatto.

Condividi |

 

Chirurghi in Evidenza

dott.
Leanza Luciano

 

Qualifica:
Dir. Medico Ospedaliero
Specialita':
Chirurgia Plastica
Luogo di Lavoro:
Maglie, Bari, Brindisi, Taranto

dott.
Bassetto Bruno

 

Qualifica:
Medico Chirurgo Specialista
Specialita':
Chirurgia Plastica
Luogo di Lavoro:
Marostica, Altavilla Vicentina, Pergine, Verona, Padova

La Mappa dei Chirurghi

Costo Interventi

Finanziamenti

© 2011 www.chirurgiestetiche.it - all rights reserved | Web Marketing | affiliazioni